Pro Life

UN SUPPORTO ALLE NUOVE VITE... E A CHI LE STA CREANDO

Una bomba di energia

La gamma di prodotti Dr. Clauder’s Pro Life, assicura un sostegno energetico ed elevata biodisponibilità dei nutrienti ai cuccioli e alle loro mamme. Basti pensare che una cagna in lattazione ha un fabbisogno energetico di tre volte superiore rispetto ad un cane adulto o che, soprattutto nei casi di cucciolate numerose, i soggetti più deboli rischiano di non ricevere il nutrimento necessario per un buon accrescimento.

Il latte in polvere e la pasta energetica Dr. Clauder’s forniscono un alto contenuto di acidi grassi e micronutrienti, ma allo stesso tempo sono facilmente digeribili da un sistema intestinale in formazione o provato dal parto. Questi prodotti, inoltre, sono stati studiati per favorire lo svezzamento del cucciolo e l’integrazione con le nostre crocchette e i cibi umidi Junior. I principi attivi fondamentali sono:

  • Acido folico

  • L-carnitina

  • Colina

LA GRAVIDANZA NEL CANE

La gravidanza del cane dura all’incirca 65 giorni, anche se può variare a seconda della dimensione dell’animale, la sua esperienza antecedente e altri fattori, come la dimensione della cucciolata. È sempre importante che la cagna sia seguita da un veterinario durante tutta la gestazione, per prevenire ed evitare complicazioni.

Intorno al cinquantesino giorno di gravidanza noterete come la cagna cominci ad appartarsi sempre più spesso, oltre a diminuire i suoi spostamenti. È il momento di preparare con lei il “nido” e farle un ultimo bagno per fare in modo che il parto avvenga in maniera quanto più igienica possibile. Negli ultimi giorni non lasciatela mai sola e allertate il veterinario.

L’alimentazione del cane in gravidanza è un aspetto fondamentale che garantisce il buon stato di salute della madre e l’ottimo sviluppo dei feti che si alimentano attraverso la placenta. Per questo motivo è bene aumentare gradualmente la razione del cibo abituale a partire dalla quinta settimana, per arrivare nelle ultime settimane a somministrarle un alimento ad alta energia. Anche in questo caso è bene rivolgersi ad uno specialista che stabilirà le effettive necessità nutrizionali dell’animale. Non preoccuparti se in prossimità del termine il cane smette di mangiare: significa che i cuccioli sono in arrivo! Dopo il parto continuate a supportare la cagna con un mangime ad alta energia. Se la cucciolata è particolarmente numerosa o il latte materno non è sufficiente per tutti i cuccioli sostieni mamma e cagnolini con del latte in polvere o con una pasta energetica vitaminizzata.

5 CONSIGLI PER MANTENERE MAMMA E CUCCIOLI SANI

1.

Il latte materno è la miglior alimentazione che un cucciolo possa ricevere nelle prime settimane di vita.

Per questo motivo è altamente sconsigliato comprare/adottare un cane che abbia meno di 45 giorni. Nel caso in cui il cucciolo dimostri un ritardo nell’accrescimento è bene controllare che il latte materno sia sufficientemente nutriente e nel caso intervenire sia modificando l’alimentazione della mamma che supportando il cucciolo.

2.

L’alimentazione dei cani varia in base alla loro crescita.

Per questo, è fondamentale individuare degli alimenti che contengano prebiotici e vitamine, che rafforzino il loro sistema immunitario e che proteggano la flora intestinale.

3.

Dopo il parto l’attenzione viene inevitabilmente catalizzata sui cuccioli.

Ricorda di monitorare attentamente la madre ed assicurarti che mangi e beva regolarmente. Supportala con un mangime adeguatamente nutriente e in caso con degli integratori specifici. Razione doppia anche per le coccole!

4.

Mantieni l’ambiente del parto il più pulito possibile

in quanto nelle prime settimane sia la mamma che i cuccioli saranno molto esposti alle infezioni batteriche. Inoltre la cagna per mantenere da sola la pulizia della zona parto, potrebbe trasmettere dei comportamenti errati ai cuccioli come la coprofagia.

5.

I cani più anziani non sono più in grado di metabolizzare i nutrienti

dalla loro dieta ed è importante integrarli con supplementi specifici e concentrati che il corpo può assorbire meglio.

X